“CAMMINARE LIBERI”: PRIMO SEMINARIO 4-5 AGOSTO 2018

Questo seminario è il primo di un gruppo di quattro seminari che attingono alle antiche conoscenze dello Sciamanesimo tolteca. Quest’ultimo, in questi ultimi anni, è sfuggito da un isolamento più o meno volontario diffondendo il suo sapere ancestrale. Conoscere la saggezza che lo sciamanesimo tolteca ci ha portato consiste nell’iniziare un cammino verso la libertà e mettere in pratica le sue tecniche significa camminare nella direzione di questa libertà, spesso tanto temuta, eppure allo stesso tempo imperiosamente necessaria per l’essere umano.  Ciascun seminario tratta una tematica specifica:

  • PRIMO SEMINARIO: SIAMO ENERGIA. LA RICAPITOLAZIONE

In questo primo seminario lavoreremo sul concetto di energia attraverso gli insegnamenti degli “stregoni dell’antichità”, trasmessi dal Nagual Carlos Castaneda, e soprattutto con gli “Intensi” (esercizi fisici che possiamo utilizzare per dirigere consapevolmente l’energia) e la “Ricapitolazione”.

  • LA SFERA LUMINOSA:
    • Cos’è
    • Come è formata
    • Come sanarla
  • L’ENERGIA PERSONALE:
    • Come utilizzarla
    • Prendere coscienza del potere personale
    • Dove si perde la propria energia
    • Come recuperare la propria energia
  • L’ENERGIA ESTERNA:
    • Come mi danneggia, che faccio con questa energia
    • I Voladores
    • Come evitare l’influenza di queste energie
  • ARGOMENTI CORRELATI:
    • L’essere energetico
    • Il silenzio interiore
    • Il punto di assemblaggio (punto di unione)
    • I tentacoli di luce
    • la prigione del linguaggio
  • il SECONDO SEMINARIO, “SIAMO CIÒ CHE SOGNIAMO”, si occupa dell’ “Insognazione” per ri-conoscerci , per sapere chi veramente siamo.  Si lavora sulla comprensione di come ci “sogniamo” in maniera consapevole ed inconsapevole, ci aiuta a scoprire quale parte del “io sono” abbiamo creato e quale rimane occulta. Si impara inoltre a riconoscere e ad osservare la parte del nostro essere che viene “insognata” da influenze esterne, dalla famiglia, dal processo di socializzazione, ecc… Si lavora con l’ “Intensi” e specialmente con gli esercizi che aiutano a realizzare il lavoro dell’ “insognazione” con maggiore facilità e capacità di ricordare.
  • il TERZO SEMINARIO, “CREIAMO CON L’AGGUATO”, insegna ad utilizzare l’arte dell’ “agguato” per ri-crearci, per riscoprire le nostre capacità ed accettare chi veramente possiamo arrivare ad essere. Si apprende a lavorare con l’ “agguato”, esercitandosi nella realtà quotidiana, facendo di essa il campo di battaglia, affinchè ciascun atto della vita sia un atto di impeccabilità, un atto per temprare il nostro spirito attraverso l’auto-conoscenza  e la crescita personale.
  • il QUARTO SEMINARIO, “LA DANZA CON LA MORTE”, serve ad identificarsi con la attitudine che un guerriero tolteca deve presentare di fronte alla inesorabile certezza che si deve morire. Si lavora sulla consapevolezza che accettare la nostra morte conferisce sobrietà alla nostra vita e che senza questa convinzione la vita diventa insulsa, insignificante. Divenire responsabili della nostra propria morte evita che ci si lasci andare, ci aiuta a compiere atti pieni di lucidità, di precisione, di impeccabilità. La morte cammina al nostro lato, utilizziamola come maestra, come alleata: in una realtà dove la morte è il cacciatore, non c’è tempo per lamentele e dubbi, c’è solo il tempo per prendere decisioni.

ANTONI CANTALEJO MALLADO, uomo di conoscenza e Sciamano della Famiglia Azzurra, vive in  uno Sciamanastero immerso nei boschi dei sub-pirenei. È Maestro di Arti Marziali, praticante del Jin Shin Jyutsu (Tecnica di guarigione Giapponese) e divulgatore della conoscenza Maya del Tzolkin. Utilizza la O-PSI-E nell’aiuto alla evoluzione del sé.

ORARI: SABATO 9:00-19:00 con pausa pranzo + CAMMINATA NOTTURNA e DOMENICA 9:00- 17:00 con pausa pranzo

SEDE:  IL GIARDINO DI KAMA  per info e costi: Brigida Russo cell. 3497573668

modulo iscrizione-completo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *